Magolotto 19/11/2019 | Chi siamo ? | GUIDA ALLA NAVIGAZIONE | Contattaci | Metti Magolotto nei preferiti | Segnalaci ad un amico !
Home
Sistemi online
Numeri fortunati
Archivi Estrazioni
Statistiche
Previsioni/Esiti
Strumenti online
Probabilita' e giochi
Idee e Metodi di gioco
Manuali/Guide online
Download
 
 



PROBABILITA' E GIOCHI: IL RITARDO


Il concetto di Ritardo.

Il concetto di Ritardo, nell'accezione di questo termine nel contesto dei giochi (lotto, roulette, superenalotto, scommesse etc..), puo' essere semplicemente definito come il numero di prove effettuate, senza che un evento (incluso tra tutti quelli possibili), si sia verificato.
In altre parole, nel lotto, ad esempio, le prove sono le estrazioni, l'evento puo' essere l'uscita di un numero (o di una combinazione di numeri) su una ruota.
-
Se si dice, "da quanto tarda il numero 4 sulla ruota di Roma", si intende da quante estrazioni, nella cinquina vincente sulla ruota di Roma, non e' presente il numero 4.
-
In una seduta alla Roulette, se ci si chiede "da quanto tarda il Rosso ?", si intende da quanti lanci la pallina non cade su un numero Rosso.
-
Il valore del ritardo e' una quantita' calcolabile esaminando lo storico delle prove effettuate (nel caso del lotto, delle estrazioni passate), per questo motivo, non rientra nel contesto della probabilita' classica, come descritto anche in Attendibilita' e Ritardo..
In realta', anche se non e' cosi' indipendente (con una analisi a posteriori ed obbiettiva delle statistiche) dalle estrazioni precedenti, preso di per se stesso non e' un indicatore sufficiente per determinare in alcun modo se l'evento e' prossimo o meno a verificarsi.
-
Il peso che ne da' la gia' citata Attendibilita' nel tempo e all'aumentare del suo valore, dimostra che limitarsi a seguire (e magari puntare su) un evento, solo perche' ha un ritardo che supera una determinata soglia, non e' giustificato dal buon senso.
Puo' tuttavia essere incluso (e quindi risultare utile) in una serie di valutazioni incrociate con altri indicatori, ad esempio la frequenza,
come descritto nella pagina: Rapporto ritardo frequenza.


Valori di riferimento.

Per ogni tipo di formazione si possono ricavare alcuni valori di riferimento, ad esempio:
  • La gia' citata attendibilita'.
  • Il massimo ritardo Teorico.
  • Il massimo ritardo statistico.

M.R.T. Massimo ritardo teorico.

Il Massimo Ritardo Teorico (M.R.T.) di un evento (preso da un insieme di eventi possibili, ed equiprobabili) puo' essere calcolato con apposite formule, di cui una, elaborata dall' Ing. Samaritani (matematico e appassionato) con il supporto di basi matematiche e logiche, appare particolarmente precisa e attendibile, anche e sopratutto a seguito di riscontri e verifiche statistiche.
Usando questa formula, va notato che il M.R.T, puo' essere calcolato per qualsiasi evento di qualsiasi gioco (con i requisiti di equiprobabilita' premessi sopra).
N.B. Anche se un evento e' prossimo o ha superato il M.R.T. questo non significa e non da alcuna garanzia sul fatto che si verifichera' nella prossima o nelle prossime prove (nel lotto: Estrazioni)

M.R.S. Massimo ritardo statistico.

Il Massimo Ritardo Statistico (M.R.S.) di un evento si ricava analizzando uno storico di prove.
Ad esempio, esaminando le passate estrazioni del SuperEnalotto, si puo' ricavare il M.R.T. di eventi tipo:
  • Uscita di una sestina composta da 3 numeri pari e 3 numeri dispari
  • Uscita di una sestina composta da numeri tutti inferiori a 50
  • Uscita di una sestina composta da almeno 3 numeri di una stessa decina
  • Etc..
Non servono formule per questo tipo di calcolo. Basta un archivio e uno strumento per leggerlo ed elaborare la lettura.

Il Ritardo nelle scommesse sportive.

In questo ambito, non ha molto senso parlare di M.R.T., in quanto gli eventi, anche se omogenei, non sono di natura puramente "Stocastica", ma sono influenzati da fattori contingenti.
Ad esempio, non ha molto senso calcolare un massimo ritardo teorico (o stimato) relativamente all'evento: Il pareggio della squadra che gioca in casa.
-
Questo (ed altri tipi di eventi simili) sono condizionati dalla squadra considerata, da fattori legati al momento contingente (stato di forma etc..) e cosi' via.
Un punto cui si puo' fare riferimento, ad esempio, sono le quote assegnate alla scommessa.
Queste sono calcolate su precise basi statistiche e sul bilanciamento delle altre quote nella stessa scommessa, dagli analisti dei bookMakers che gestiscono il "Banco" delle scommesse.
Ad esempio e' possibile calcolare ogni quanto, un evento "dato" a 1,40, si verifica.
O inserirlo in un contesto piu' ristretto (ad esempio le partite in casa di una squadra) e verificarne anche il Ritardo statistico.
Insomma, non c'e' limite alla fantasia, poi ci si puo' appoggiare agli strumenti della probabilita' (solo classica o anche teorica.. dipende sempre dai punti di vista).


Tutti i marchi contrassegnati da TM (es NomeTM) sono marchi registrati dei relativi proprietari. Questo sito non INVITA al gioco, ma offre studi e strumenti per come approcciarlo. Il giocatore furbo e' quello che sa moderarsi e gioca per puro diletto somme irrisorie.
   
© www.magolotto.com 2009-2018 Pubblicita' e privacy
 
Last Upd. May-2018