Magolotto 18/01/2018 | Chi siamo ? | GUIDA ALLA NAVIGAZIONE | Contattaci | Metti Magolotto nei preferiti | Segnalaci ad un amico !
Home
Sistemi online
Numeri fortunati
Archivi Estrazioni
Statistiche
Previsioni/Esiti
Strumenti online
Probabilita' e giochi
Idee e Metodi di gioco
Manuali/Guide online
Download
 
 


PROBABILITA' E GIOCHI


CALCOLO DELLE PROBABILITA' E GIOCHI

Capita spesso di farsi domande tipo queste:

  • Qual'e' il gioco migliore, dal punto di vista del rapporto "puntata/premio" ?.
  • Al gioco del Lotto, e' meglio puntare sull' ambo o sulla cinquina ?
  • E' piu' sensato puntare su un numero al gioco del Lotto o alla Roulette ?
  • Quante volte si verifica un determinato evento in un numero definito di tentativi ?

In particolare la 1a,2a e 3a domanda si rifanno al concetto di EQUITA' di un gioco.
La 4a domanda se la pone il giocatore di buon senso che raccoglie tutte le informazioni possibili prima di iniziare a giocare.
Il calcolo delle probabilita' e' lo strumento con il quale ottenere, se non un valore certo, almeno una misura ragionevolmente attendibile che risponda a queste ed altre domande.

PROBABILITA' DI UN EVENTO

Viene lanciato un dado, vogliamo puntare sul numero 3:

  • Quanta fiducia abbiamo che esca ?
  • Quanto riteniamo attendibile che si verifichi l'evento "ESCE LA FACCIA CON IL NUMERO 3" ?
  • Quanto siamo disposti a puntare se l'eventuale uscita ci rende 1 Euro ?.
  • Riusciamo a quantificare la nostra aspettativa di successo ?

Queste domande esprimono il concetto di probabilita' con una visione soggettiva. La definizione classica viene definita subito sotto.
(N.B. Per una trattazione rigorosa ,che esula dal nostro contesto, rimandiamo ad altri testi, cartacei o reperibili in rete).

Per i nostri scopi definiamo la probabilita' di un evento come il rapporto tra i casi favorevoli e i casi possibili, purche' questi ultimi risultino tutti equiprobabili.

La definizione e' insidiosamente ricorsiva, cioe' viene usato il concetto di probabilita' (equiprobabilita' dei casi possibili) per definire la probabilita' stessa.
Per "rimettere" i piedi per terra, definiamo la probabilita' dell'uscita della faccia 3 del dado.

  • I casi "favorevoli" all' evento sono 1 (solo una faccia ha il numero 3);
  • I casi possibili sono 6 (le facce del dado)
  • I casi possibili sono 'equiprobabili' (ammesso che il dado non sia truccato).
  • La probabilita' del 3 e' quindi 1/6 (un sesto) cioe' 0,167, in percentuale il 16,7 %.
Se il nostro evento fosse "ESCE IL NUMERO 7", la probabilita' sarebbe 0 (zero)
cioe' EVENTO IMPOSSIBILE.
Se fosse "ESCE 1 oppure 2 oppure 3 o 4 o 5 o 6", la probabilita' sarebbe 1,
cioe' EVENTO CERTO.

La probabilita' e' quindi un numero compreso tra 0 e 1 (inclusi) che esprime quella che abbiamo chiamato fiducia o aspettativa.

Ma la fiducia e l' aspettativa sono cose un po' "astratte"..

Mettiamola in un altro modo, se un evento ha probabilita' 1/6 (come quello del nostro 3),

ci aspettiamo che, su un numero sufficientemente grande di lanci, si presenti 1/6 delle volte.
Ad esempio su 600 lanci, possiamo lecitamente aspettarci un numero di successi intorno a 100.
In altre parole, la frequenza con cui si verifica un evento in un numero di prove N sufficientemente grande, tende alla probabilita' dell'evento stesso (Legge dei grandi numeri per N che tende ad infinito).
Entriamo nel nostro ambito.


PROBABILITA' DI VINCITA ALLA ROULETTE

Puo' sembrare strano iniziare con la probabilita' nella Roulette, ma in realta' non lo e' per i motivi di "confronto" esposti sotto, ed anche perche' abbiamo intenzione di approfondire l'argomento.

Anche nel gioco della Roulette (vera od on-line) e' possibile effettuare diversi tipi di puntata.
Anzi, forse la Roulette e' quella che ne offre di piu'.
Solo per annotazione, la Roulette e' sempre stato considerato il "gioco d'azzardo" per eccellenza.
La cosa bizzarra e' che la Roulette (on line o vera) e' il gioco piu' EQUO tra quelli piu' conosciuti.
Ad esempio, nel LOTTO, la puntata su un estratto semplice, paga 11 volte la posta, mentre, per essere considerato "EQUO", dovrebbe pagare 18 volte.
La Roulette, paga la vincita su un numero singolo (Pieno), 36 volte la posta, contro le 37 volte (Roulette Europea) o 38 (Americana) che dovrebbe pagare se fosse equo.
Un gioco non puo' essere EQUO, ovvio, senno' il BANCO non si prende la briga di organizzare le giocate. Deve pagarsi le spese e guadagnare.
Pero', a pensarci bene, il fascinoso tappeto verde, e' lontano dall'equita' per un solo punto (36 contro 37)
mentre il Lotto (e l'estratto e l'ambo sono i piu' EQUI !):
per l'estratto paga 11 invece di 18, e per l'AMBO, 250 invece di 400,5 !
-.-
Questa era solo una annotazione, ma non e' fuori contesto, infatti, una semplice definizione di gioco Equo e' quando il premio pagato equivale all'inverso della probabilita' dell'evento.
Qual'e' la probabilita' della puntata su un numero alla Roulette ?
I casi sono due:
  • Roulette Americana 38 numeri sul tappeto(da 1 a 36 piu' 0 e 00 (doppio zero)).
  • Roulette Francese ed Europea 37 numeri sul tappeto (da 1 a 36 piu' lo 0 (zero))
Questa la probabilita' di vincita per i due tipi di gioco, per la puntata su un numero singolo (Pieno)
 TIPO DI GIOCO   CASI FAVOREVOLI   CASI POSSIBILI   PROBABILITA'   IN PERCENTUALE 
AMERICANA 1 38  1/38
 cioe' 0,026
2,63 %
FRANCESE
EUROPEA
1 37  1/37
 cioe' 0,027
2,70 %

La probabilita' e' piu' bassa (rispetto all'estratto del Lotto), il premio e' piu' alto.
No davvero, non sarebbe poi male interessarsi al gioco della Roulette (anche solo in modo teorico) nelle pagine di questo sito !.

PROBABILITA' DI VINCITA AL SUPERENALOTTO


CENTRARE IL SEI

Qual' e' la probabilita' di indovinare la sestina vincente al SuperEnalotto ?.
I casi possibili sono tutte quante le sestine che si formano con 90 numeri, cioe' 622.614.630 !.
I casi favorevoli sono 1 se giochiamo una sestina, 2 se ne giochiamo 2 e cosi' via.
Nel caso di una sola sestina la nostra probabilita' di vincita e':

 CASI FAVOREVOLI   CASI POSSIBILI   PROBABILITA'   IN PERCENTUALE 
1 622.614.630 1/622.614.630 cioe' 0,0000000016 ! 0,00000016 % !

Per maggiore chiarezza, una sestina delle tante dovrebbe uscire circa 1 volta ogni 622.614.630 estrazioni !.
Non molto entusiasmante...

PROBABILITA' DEL CINQUE

In una sestina (non possiamo giocare meno numeri !), ci sono 6 cinquine.
Quindi i casi favorevoli sono 6.
Le 43.949.268 cinquine possibili con 90 numeri formano i casi possibili.

 CASI FAVOREVOLI   CASI POSSIBILI   PROBABILITA'   IN PERCENTUALE 
6 43.949.268 6/43.949.268
cioe' 0,00000014
0,000014 %

Ancora per maggiore chiarezza, una cinquina specifica dovrebbe uscire circa 1 volta ogni 7.324.878 estrazioni. Pero'...
Anche nella sestina vincente ci sono 6 cinquine, una delle quali potrebbe essere la nostra !.
La probabilita' reale e' quindi 6 volte quella calcolata, anche se non cambia molto le cose...


PROBABILITA' DI VINCITA AL LOTTO

Al Lotto si puo' puntare su diversi esiti.
Per parlare di probabilita' e fare un esempio, prendiamo il gioco di ambata (1 numero) su una sola ruota.
Quanti sono i casi favorevoli ?
Ovviamente 1, il numero su cui puntiamo. Siccome pero' di numeri ne vengono estratti 5, i casi favorevoli diventano 5.
Quanti sono i casi possibili ?
Ovvio anche qui, i numeri sono 90, quindi 90 casi possibili.

 CASI FAVOREVOLI   CASI POSSIBILI   PROBABILITA'   IN PERCENTUALE 
5 90  1/18
 cioe' 0,055555
5,6 %

IL TOTOCALCIO, UN CASO DI EVENTI NON EQUIPROBABILI

Se ci chiedessimo qual'e' la probabilita' del segno X in una partita della schedina del totocalcio, istintivamente verrebbe da dire :
casi favorevoli 1, casi possibili 3 (12X), quindi 1/3.
E' pero' palesemente errato.

Lo si puo' notare anche dalle colonne vincenti, dove il segno 2 esce meno rispetto al segno X e ancora meno rispetto al segno 1.

La causa di questa disparita' e' dovuta al fatto che il risultato di una partita di calcio NON E' UN EVENTO CASUALE (STOCASTICO) ed e' influenzato da molti fattori, non ultimo il fattore campo, che assegna appunto alla squadra in trasferta minori possibilita' di vittoria.
La formula 6-5-2 (6 segni 1 , 5 segni X, e 2 segni 2) e' storicamente la piu' frequente nella schedina a 13 eventi (prima che fosse introdotto il 14).

In questi casi, la probabilita' e' calcolata in modo "FREQUENTISTICO". Si prende cioe' uno storico di eventi e si analizzano le frequenze di uscita dei segni.
E' lecito attendersi, almeno nel breve periodo ed a meno di fattori che cambino le "regole" del fenomeno studiato, che la tendenza continui e quindi (nel caso del Totocalcio), che i segni 1-X-2 continuino ad uscire con la stessa frequenza.



By Epicanto

Tutti i marchi contrassegnati da TM (es NomeTM) sono marchi registrati dei relativi proprietari. Questo sito non INVITA al gioco, ma offre studi e strumenti per come approcciarlo. Il giocatore furbo e' quello che sa moderarsi e gioca per puro diletto somme irrisorie.
   
© www.magolotto.com 2009-2016 Pubblicita' e privacy
 
Last Upd. May-2016